Per la terza volta "Alfieri del Lavoro"
Ancora una volta, e per il terzo anno consecutivo, uno studente del Liceo Scientifico “Fermi” ottiene il prestigioso titolo di “Alfiere del Lavoro” della Repubblica italiana, tra i primi 25 alunni migliori d’Italia.
Alessio Giuffrida, dopo Angela Zanatta e Giusy Spacone, ritirerà l’ambita medaglia d’oro dal Presidente della Repubblica italiana, per i suoi meriti scolastici ed i suoi eccellenti risultati.
Dopo aver superato brillantemente la selezione al rinomato Politecnico di Torino, per la facoltà di Ingegneria informatica, Alessio continuerà a dare lustro al nostro Liceo e a realizzare ambiziosi traguardi, così come numerosi studenti del Polo Scientifico Tecnologico “Fermi”.
Vogliamo esprimere la nostra soddisfazione più piena per un successo così importante, testimonianza, come si legge nella comunicazione della Federazione nazionale dei cavalieri del Lavoro, dell’ “alto livello degli studi” raggiunto dal nostro Istituto, confermato inoltre dai dati lusinghieri sulle ammissioni dei nostri studenti alle più qualificate Università italiane e dall’elevato numero di iscritti alle Facoltà di Medicina più richieste e riconosciute.
È il giusto e gratificante premio per un sistema di organizzazione didattica efficace e ben congegnato; per uno stile professionale improntato sul rigore, su metodologie innovative, sull’impegno, sul “lavoro”, appunto; per una comunità scolastica che persegue obiettivi e raggiunge risultati concreti.
Ad maiora, Alessio!
Ad maiora Polo Scientifico Tecnologico Fermi!
 
Pubblicata il 21 ottobre 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.